Progettazione integrata in BIM e gestione appalti

 



Il Building Information Modeling è un nuovo approccio progettuale che crea un MODELLO 3D DIGITALE SEMPRE CONDIVISIBILE  tra i progettisti e la committenza per facilitare la progettazione, la costruzione e i processi operativi dell'oggetto da costruire.

Per un'ottimizzazione dei tempi (4D) e un maggior controllo dei costi (5D), nel modello virtuale vengono creati degli oggetti parametrici (muri, porte, finestre, pavimenti, ecc.) che contengono una serie di informazioni come materiali, quantità, prezzi.

In questo modo il processo di computazione diventa solo un'estrapolazione di dati e ad esempio con le incidenze della manodopera sulla singola lavorazione è possibile calcolare i tempi per poi mettere in sequenza tutti gli elementi.

La sesta e la settima dimensione sono legate alla sostenibilità (6D) e agli aspetti amministrativi e di gestione di un'opera (7D).

L'efficienza energetica, dunque la riduzione dei consumi e di conseguenza delle emissioni nocive, è uno degli obiettivi mondiali in tutto il settore delle costruzioni. La sesta dimensione del BIM permette di eseguire l'analisi del fabbisogno energetico dell'edificio.
La settima dimensione di fatto riguarda tutto il ciclo di vita dell'edificio, il suo utilizzo e la sua manutenzione.




Per saperne di più manda una mail a ceding@cedingegneria.it o chiamaci allo 035 667154
Tecnico di riferimento: Ing. Melanie Riva